Con Macrofiller si intende un acido ialuronico altamente purificato creato appositamente per aumenti volumetrici di macro-aree (glutei, pettorali maschili, polpacci, aree di depressione cutanea, etc.).

 

IL TRATTAMENTO

L’iniezione richiede mediamente da 20 a 30 minuti e non richiede tempi di recupero; il risultato è immediato ed il paziente dovrà solo adottare una certa attenzione nei giorni successivi (evitare esposizione a fonti di calore, compressioni, traumi, attività fisica), allo scopo di permettere una stabilizzazione ottimale del risultato ottenuto.

Un effetto collaterale dei Macro-filler è la tendenza, seppur rara, a perdere l’iniziale omogenea distribuzione nel sottocute e a raccogliersi disomogeneamente sotto forma di noduli, che comunque andranno incontro ad un naturale processo di riassorbimento.

Il risultato del trattamento può durare da 1 a 2 anni, e può essere successivamente ripristinato mediante dei semplici ritocchi consigliati dal Medico Chirurgo Plastico Giovanni Quaglieri.

La tecnica del macrofiller è ormai diffusa ed è applicata soprattutto per donare nuova armonia ed eleganza alle curve di tutto il corpo. È la pratica più indicata per il rimodellamento del corpo, che genera risultati subito visibili applicabili a numerose zone del corpo come gambe, glutei, polpacci e anche nel ramo maschile con trattamenti mirati a ricostituire armonia e forma di pettorali o avvallamenti sottocutanei.


I campi di applicazione

La pratica di riempimento (macrofiller) è applicabile a numerose zone e in particolare:

- Per aumentare e rimodellare il volume dei glutei
- Per aumentare e rimodellare il volume dei polpacci
- Per la correzione di piccole depressioni post-liposuzione
- Per rimodellare i seni maschili ( aumento volumetrico dei pettorali)